La Madonna del Giorno (17 Maggio) – Madonna dell’Ambro, Montefortino, Ascoli Piceno, Fermo, Italia

La cosiddetta Lourdes dei sibillini. “Nel maggio del Mille, la Vergine SS.ma, cinta di straordinario splendore, apparve in questa sacra roccia, all’umile pastorella Santinamuta fin dalla nascita. La fanciulla ottenne il dono della parola in premio delle preghiere ed offerte di fiori …”

STORIA DELL’APPARIZIONE

La tradizione, indefinibile e percorsa da venature leggendarie, fa risalire le origini del Santuario addirittura al Mille e narra quanto segue:

Nel maggio del Mille, la Vergine SS.ma, cinta di straordinario splendore, apparve in questa sacra roccia, all’umile pastorella Santina, muta fin dalla nascita. La fanciulla ottenne il dono della parola in premio delle preghiere ed offerte dì fiori silvestri che ogni giorno faceva all’immagine della Madonna, posta nella cavità di un faggio” **

** (…. probabilmente una quercia tenuto conto delle altre analoghe apparizioni della Madonna e da quanto riportato dal “Bollettino del Comitato per la costruzione della strada rotabile)” per l’Ambro – Anno 1 – N. 1 – Settembre 1998: “…su in alto, ben disposta al tronco di una quercia, campeggiava l’immagine della Regina dell’Ambro, cui erano di padiglione quei rami annosi …. )“.

Il Santuario e la sua storia

Il santuario Madonna dell’Ambro in territorio di Montefortino (AP), sorge isolato tra i monti e prende il nome del vicino torrente Ambro, affluente del Tenna. 

Specialmente d’estate, per la bellezza e la suggestione del luogo, si registra un fortissimo afflusso di gitani e pellegrini.

LA PICCOLA LOURDES DEI SIBILLINI

Il Santuario è chiamato anche “la piccola Lourdes dei Sibillini” perché assomiglia molto al più grande e famoso Santuario della Francia.

– Lourdes è collocata in una valle dei monti Pirenei; a Montfortino il Santuario è collocato in una vallata dei monti Sibillini.

– A Lourdes accanto alla grotta dell’Apparizione scorre un fiume: il Gave; a Montefortino accanto al Santuario scorre un fiume: l’Ambro dal quale prende il nome.

– A Lourdes la Madonna è apparsa ad una bambina che si chiama Bernadette; anche a Montefortino la veggente è una bambina che in questo caso però si chiama Santina.

Inoltre, la roccia che fa da padrona in tutto l’ambiente, ricrea l’atmosfera della grotta dove Maria apparve a Bernadette Soubirous

Il santuario, il porticato ed il campanile sono costruzioni del XX secolo ma le prime notizie del santuario risalgono al 1037 quando i feudatari del luogo, legati all’AbbaziaBenedettina di S. Anastasio, la abbellirono donando ai frati alcuni beni. Nel 1602 l’edicola divenuta troppo piccola e danneggiata dall’usura del tempo, fu ricostruita più grande, ma nell’anno successivo, l’architetto Venturi di Urbino iniziò la costruzione di una nuova grande chiesa incorporandovi la precedente in modo che l’immagine della Madonna, attraverso un ampio finestrone, apparisse come pala dell’altare maggiore. A tutt’oggi è ancora così: la statua di Maria, una figura maestosa, scolpita in pietra e seduta in trono, sorride dalla grata sopra l’altare. La vecchia cappella è tappezzata da centinaia di foto di bambini, famiglie, donne, uomini, soldati in bianco e nero che ringraziano la Madonna di una grazia.

Preghiera alla Madonna dell’Ambro

Oh Vergine Maria Madonna dell’Ambro Regina dei Sibillini! Tu amica degli umili, Tu ancella dei poveri, Tu che ascolti i semplici Tu che accetti i doni dei piccoli Accogli questa povera voce che ti invoca con il dolce nome di Madre.

Madre che siedi Regina E tieni in braccio colui che ha vinto il mondo, Tra le luci e i bagliori del tuo trono Io vedo i tuoi occhi misericordiosi e ad essi mi affido. Guardami, proteggimi, difendimi. Guidami, rinnovami, guariscimi

Ti accolgo Maria nella mia casa Nella mia vita, nelle mie ansie, nei miei progetti. Sii tu mia amica, mia sorella e mia Madre E per la tua potente intercessione sorga Dio e i suoi nemici si disperdano, Si allontani il male dalla mia strada e possa giungere un giorno dove Tu sei, Madre di Dio e Regina del Paradiso

VIDEO PELLEGRINAGGIO:

Fonte

http://www.madonnadellambro.it/index.html

https://biscobreak.altervista.org/2013/05/madonna-dellambro-a-monte....

Visualizzazioni: 19

Commento

Devi essere membro di Santa Maria per aggiungere commenti!

Partecipa a Santa Maria

Commento da Santa Maria su 17 Maggio 2019 a 7:09

La Madonna ē la via sicurissima al Paradiso!

Compleanni

Oggi non vi sono compleanni

Forum

MESE AL SACRO CUORE DI GESU’ (14 Giugno) – GESU’ MISERICORDIOSO

Iniziata da Padre John Francesco Maria Lim venerdì. 0 Risposte

Nelle Litanie del Sacro Cuore c’è quest’invocazione: Cuore di Gesù, paziente e di molta misericordia, abbiate pietà di noi!Dio ha tutte le perfezioni ed in grado infinito. Chi può misurare…Continua

Tag: AL, MESE, SACRO, CUORE, DI

MESE AL SACRO CUORE DI GESU’ (13 Giugno) – LA CONSACRAZIONE DELLA FAMIGLIA

Iniziata da Padre John Francesco Maria Lim venerdì. 0 Risposte

Fortunata quella famiglia di Betania, che aveva l’onore di ospitare Gesù! I suoi membri, Marta, Maria e Lazzaro, furono santificati dalla presenza, dai colloqui e dalle benedizioni del Figlio di…Continua

Tag: AL, MESE, SACRO, CUORE, GESU'

MESE AL SACRO CUORE DI GESU’ (12 Giugno) – L’ORA DI GUARDIA

Iniziata da Padre John Francesco Maria Lim martedì. 0 Risposte

Santa Margherita stava un giorno nel cortiletto, sito dietro l’abside della Cappella. Era intenta a lavorare, ma il suo cuore era rivolto a Gesù Sacramentato; soltanto il muro impediva la vista del…Continua

Tag: MESE, GUARDIA, AL, SACRO, GESU'

MESE AL SACRO CUORE DI GESU’ (11 Giugno) – L’ORA SANTA

Iniziata da Padre John Francesco Maria Lim 10 Giu. 0 Risposte

La sofferenza che Gesù provò nell’Orto del Getsemani, nessuno può comprenderla appieno. Fu così grande da produrre nel Cuore del Figlio di Dio una tristezza senza paragone, tanto che esclamò: L’anima…Continua

Tag: AL, MESE, SACRO, CUORE, GESU'

Santa Maria è un social network

Guarda la stella invoca Maria

O tu che nell’instabilità continua della vita presente t’accorgi di essere sballottato tra le tempeste senza punto sicuro dove appoggiarti, tieni ben fisso lo sguardo al fulgore di questa stella se non vuoi essere travolto dalla bufera. Se insorgono i venti delle tentazioni e se vai a sbattere contro gli scogli delle tribolazioni, guarda la stella, invoca Maria!

Se i flutti dell’orgoglio, dell’ambizione, della calunnia e dell’invidia ti spingono di qua e di là, guarda la stella, invoca Maria! Se l’ira, l’avarizia, l’edonismo squassano la navicella della tua anima, volgi il pensiero a Maria!

Se turbato per l’enormità dei tuoi peccati, confuso per le brutture della tua coscienza, spaventato al terribile pensiero del giudizio, stai per precipitare nel baratro della tristezza, e nell’abisso della disperazione, pensa a Maria!

Nei pericoli, nelle angustie, nelle perplessità, pensa a Maria, invoca Maria! Maria sia sempre sulla tua bocca e nel tuo cuore. E per ottenere la sua intercessione, segui i suoi esempi. Se la segui non ti smarrirai, se la preghi non perderai la speranza, se pensi a lei non sbaglierai. Sostenuto da lei non cadrai, difeso da lei non temerai, con la sua guida non ti stancherai, con la sua benevolenza giungerai a destinazione.

S. Bernardo

© 2019   Creato da Santa Maria.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Termini del servizio