La Madonna del Giorno (17 novembre 1955) – La Bella Madonna nella Basilica “Corona di Danzica”, Danzica, Polonia

Danzica, già famosa per esservi il palazzo di Re Artù, ospita anche La Cattedrale di Santa Maria spesso chiamata la “Corona di Danzica”, ovvero il più grande tempio d’Europa costruito in mattoni. Le sue potenti mura e le sue torri si alzano in alto sopra l’orizzonte dominando città e dintorni. Dopo la guerra venne riconsacrata il 17 novembre 1955.


Città di Danzica, Polonia

La Basilica Cattedrale di Santa Maria è conosciuta anche con il nome di “corona della città di Danzica”, è un’enorme costruzione che sorge a Glowe Miasto e che, grazie alle sue imponenti mura e torri, si impone sullo skyline della città: è la più grande chiesa gotica in mattoni in Polonia e in Europa.


Basilica Cattedrale di Santa Maria, Danzica, Polonia

Secondo la tradizione, la basilica sorge sulle vestigia di un’antica chiesetta dedicata alla Vergine Maria, risalente al 1243 e probabilmente realizzata in legno. La parte inferiore della torre è rimasto l’unico ricordo di questa prima chiesa. Le opere di realizzazione della basilica di Santa Maria sono iniziate il 25 marzo 1343, quando venne posta la prima pietra, in un momento di grande prosperità della città.

Dopo la Riforma, la chiesa è stata utilizzata sia dai cattolici che dai protestanti, ma in seguito l’uso è stato riservato esclusivamente al culto luterano. Fino al 1945, la basilica di Santa Maria è stata la seconda chiesa protestante al mondo, dopo il Duomo di Ulma.

La prima parte dei lavori, che vedeva realizzata una chiesa di modeste dimensioni, terminarono nel 1360 e, circa vent’anni più tardi vennero aggiunti il transetto ed il coro e cominciarono le opere per l’elevazione della torre. I lavori vennero completamente conclusi nel 1502.

Per lungo tempo la chiesa ha ospitato il famosissimo trittico del Giudizio Universale del pittore Hans Memling, conosciuto anche come il trittico di Danzica.


Trittico del Giudizio Universale del pittore Hans Memling

L’opera venne sottratta da Napoleone e rimase al Louvre fino al 1815 quando fu trasferita al Museo statale Ermitage di Leningrado. Nel 1956 il trittico è tornato in città e oggi, se volete ammirarlo, potrete farlo presso il Museo Nazionale di Danzica.

Nel 1945, i russi distrussero gran parte della città durante la guida l’occupazione tedesca. Günter Grass ha scritto, “La Chiesa di Santa Maria brucia dal di dentro e attraverso le finestre a sesto acuto mostra la sua luce solenne.” Dopo l’esodo dei tedeschi, l’edificio è stato consegnato ai cattolici polacchi, restaurata e riconsacrata il 17 novembre 1955. La chiesa subì consistenti danni durante la seconda guerra mondiale.

Il quaranta per cento dei tesori artistici sono stati distrutti o danneggiati. Il tetto della chiesa è stato completamente ricostruito in cemento armato con una struttura in acciaio, una tecnica che ha ridotto il peso del tetto sull’edificio. La ricostruzione della chiesa fu completata nel 1956. Il 20 novembre 1965 mediante la bolla del Papa Paolo VI è stata elevata al rango di Basilica Minore. Nel 1986 fu elevata alla concattedrale della diocesi di Oliva, qui nel 1992 divenne all’arcidiocesi di Danzica.

La Basilica di Santa Maria ha un’imponente struttura lunga 105 metri e larga 66. Ventisette colonne sorreggono la grande volta che sorge ad una altezza di 30 metri. L’interno è illuminato da enormi finestre decorate con vetrate. L’accesso alla chiesa avviene attraverso 7 porte, ognuna rivolta verso 7 diverse strade.

All’interno della chiesa troviamo due statue particolarmente venerate, la Pietà e la Bella Madonna, datate intorno al 1420.

Potrete ammirare anche un bellissimo altare tardogotico risalente al 1510 e un’imponente croce, realizzata negli stessi anni, che misura 10 metriNella sacrestia potrete vedere una riproduzione del famoso orologio astronomico opera di Düringer. La torre campanaria svetta con i suoi 82 metri su cui è stata posta una terrazza panoramica, il luogo ideale per ammirare interamente la città.

VIDEO PELLEGRINAGGIO:

Fonti: 

http://bazylikamariacka.gdansk.pl/

 http://news.fidelityhouse.eu/viaggi/guida-di-danzica-100013.html

https://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_Santa_Maria_(Danzica)

http://www.wherewewalked.info/feasts/11-November/11-17.htm

https://biscobreak.altervista.org/2016/11/la-corona-di-danzica/.

Foto:

Foto 1 – Di Diego Delso, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28153850

Foto 2 – Di Diego Delso, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28153760

Foto 3 – Di Dawid Galus – Opera propria, CC BY-SA 3.0 pl, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=35472617

Visualizzazioni: 20

Commento

Devi essere membro di Santa Maria per aggiungere commenti!

Partecipa a Santa Maria

Compleanni

Compleanni di domani

Guarda la stella invoca Maria

O tu che nell’instabilità continua della vita presente t’accorgi di essere sballottato tra le tempeste senza punto sicuro dove appoggiarti, tieni ben fisso lo sguardo al fulgore di questa stella se non vuoi essere travolto dalla bufera. Se insorgono i venti delle tentazioni e se vai a sbattere contro gli scogli delle tribolazioni, guarda la stella, invoca Maria!

Se i flutti dell’orgoglio, dell’ambizione, della calunnia e dell’invidia ti spingono di qua e di là, guarda la stella, invoca Maria! Se l’ira, l’avarizia, l’edonismo squassano la navicella della tua anima, volgi il pensiero a Maria!

Se turbato per l’enormità dei tuoi peccati, confuso per le brutture della tua coscienza, spaventato al terribile pensiero del giudizio, stai per precipitare nel baratro della tristezza, e nell’abisso della disperazione, pensa a Maria!

Nei pericoli, nelle angustie, nelle perplessità, pensa a Maria, invoca Maria! Maria sia sempre sulla tua bocca e nel tuo cuore. E per ottenere la sua intercessione, segui i suoi esempi. Se la segui non ti smarrirai, se la preghi non perderai la speranza, se pensi a lei non sbaglierai. Sostenuto da lei non cadrai, difeso da lei non temerai, con la sua guida non ti stancherai, con la sua benevolenza giungerai a destinazione.

S. Bernardo

Forum

MESE AL SACRO CUORE DI GESU’ (28 Giugno) – APOSTOLI DEL CUORE DI GESU’

Iniziata da Padre John Francesco Maria Lim 28 Giu. 0 Risposte

Essere devoti del Sacro Cuore è un gran bene, ma esserne apostoli è cosa più eccellente.Il devoto si contenta di rendere a Gesù particolari atti di amore e di riparazione; ma l’apostolo lavora affinché la devozione al Sacro Cuore sia conosciuta,…Continua

Tag: Giugno, TOMASELLI, MESE, AL, SACRO

SOLENNITÀ’ DEL SACRATISSIMO CUORE DI GESÙ – Primo Venerdì dopo la domenica del Corpus Domini

Iniziata da Padre John Francesco Maria Lim 28 Giu. 0 Risposte

Sacro Cuore di Gesù, confido in Te! Dolce Cuore del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più!  O Gesù di amore acceso, non Ti avessi mai offeso! Queste sono alcune delle tante amorose e devote giaculatorie, che nei secoli sono state e sono pronunciate…Continua

Tag: DI, GESÙ, CUORE, SACRATISSIMO, DEL

MESE AL SACRO CUORE DI GESU’ (27 Giugno) – LA TIEPIDEZZA

Iniziata da Padre John Francesco Maria Lim 27 Giu. 0 Risposte

Nel libro dell’Apocalisse (III 15) si legge il rimprovero che Gesù fece al Vescovo di Laodicea, il quale si era rallentato nel divino servizio: Mi sono note le tue opere e so che non sei né freddo; né caldo. O fossi tu freddo o caldo! Ma poichè sei…Continua

Tag: SACRO, AL, CUORE, DI, GESU'

MESE AL SACRO CUORE DI GESU’ (26 Giugno) – GESU’ ED I PECCATORI

Iniziata da Padre John Francesco Maria Lim 25 Giu. 0 Risposte

“I peccatori troveranno nel mio Cuore la sorgente e l’oceano infinito della misericordia!” Questa è una delle promesse che Gesù fece a S. Margherita.Gesù s’incarnò e morì in Croce per salvare le anime peccatrici; ad esse mostra ora il suo Cuore…Continua

Tag: AL, MESE, SACRO, CUORE, DI

© 2019   Creato da Santa Maria.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Termini del servizio